Sostenibilità nell’Interior Design e nell’arredamento

L’Italia si distingue da molte altre nazioni per il suo virtuoso impegno nel riciclo e nel riuso e l’importanza del nostro impegno verso la sostenibilità e la valorizzazione delle risorse influenza il mondo dell’architettura, dell’arredamento e dell’interior design. Sempre più persone cercano di incorporare i principi di sostenibilità nelle loro abitazioni e gli interior designer hanno un enorme impatto sulla sostenibilità di un ambiente perché sono loro a decidere insieme al cliente quali materiali e prodotti verranno utilizzati e in che modo le persone potranno interagire con gli spazi circostanti.

Progettazione per l'efficienza energetica

Gli architetti e i designer d’interni giocano un ruolo fondamentale nell’ottimizzare l’efficienza energetica degli edifici, riducendo i consumi per riscaldamento, illuminazione ed elettrodomestici, e promuovendo l’uso di energie rinnovabili. L’isolamento di alta qualità delle finestre è essenziale, dato che molta energia fuoriesce da esse. Tende e tappeti svolgono un ruolo importante nell’isolare e mantenere la temperatura ideale, trattenendo fino al 10% del calore in una stanza.
Per risparmiare energia spesa per l’illuminazione, si può fare molto semplicemente scegliendo i colori giusti. I colori più chiari riflettono più luce, mentre le stanze con pareti e arredi più scuri necessitano di più illuminazione artificiale. L’uso di superfici riflettenti aumenta la quantità di luce in una stanza facendola rimbalzare, diminuendo la dipendenza dall’illuminazione artificiale.

Design a basso impatto ambientale

La scelta di materiali e prodotti a basso impatto ambientale è cruciale. Materiali organici come il legno e la pietra naturale, o risorse rapidamente rinnovabili come il bambù, rappresentano opzioni sostenibili. L’etichetta FSC sui prodotti in legno assicura la sostenibilità nella raccolta del legno. Valutare l’impatto ambientale di materiali e prodotti durante l’intero ciclo di vita è fondamentale.

Progettazione per la riduzione dei rifiuti

Il mondo del design sta diventando sempre più consapevole della necessità di un pensiero sostenibile e sta sperimentando un crescente interesse per le tendenze sostenibili, come il l’upcycling e il riutilizzo.

Design per longevità e flessibilità

Preferire la qualità sulla quantità e adottare arredi flessibili, come pareti modulabili per adattare gli spazi alle diverse esigenze, consentendo una crescita adattabile per bambini che necessitano di spazi separati e arredi regolabili per soddisfare le esigenze del moderno ambiente di lavoro flessibile.

Progettare ambienti sani

Le persone trascorrono la maggior parte del tempo in ambienti chiusi; negli uffici, nelle scuole oppure a casa. Considerare che la salute di un ambiente dovrebbe essere in cima alla lista delle priorità dell’interior designer. Ci sono diversi fattori da tenere a mente quando si cerca di progettare spazi salubri, come la qualità dell’aria, il riscaldamento, la ventilazione, l’illuminazione e l’acustica.